sasso

Pietra Ollare

pietra ollare pentola L’estrazione di pietra ollare nell’Ossola

In diverse località ossolane si possono ancora ritrovare segni di antiche escavazioni di un tipo di pietra grigio-verdastra, atta ad essere lavorata per ricavarne pentole, ciotole, tubi, stufe e piastre di cottura.
È la “laugera”, termine locale con cui si indicano alcune roccie serpentizzanti, a prevalente talco e  steatite, adatte per essere lavorate al tornio e particolarmente resistenti al calore.
Leggi tutto...